Your web-browser is very outdated, and as such, this website may not display properly. Please consider upgrading to a modern, faster and more secure browser. Click here to do so.

Many in Wonderland

(cose così) di Marco Manicardi
Qualche volta delle parole è meglio fare a meno. Ieri sera, per esempio. Nel mezzo di un evento mediatico senza precedenti, sbuca un cosino tenero, un pulcino bagnato, in evidente crisi da allergia primaverile, visto come si stropicciava ripetutamente il povero naso arrossato. Sale alla ribalta, fari troppo potenti su di lui. Ho detto pulcino, ma forse era meglio coniglio. Sì, ecco, un coniglietto bagnato accecato dalle luci sfolgoranti di un set troppo più grande di lui. Ha fatto quello che fanno tutti i coniglietti accecati, si è immobilizzato e ti ha guardato con quegli occhietti acquosi, attoniti. Impalato. Azzittito. D’improvviso tutto il bel discorsetto imparato a memoria va a farsi benedire, sbiadisce nella luce fredda dei fari. Lui annaspa, non sa a cosa aggrapparsi. Prova a ripartire, si inceppa di nuovo, quel paragone così acuto, quella similitudine colta gli scivola inesorabilmente fra le mani, e dire che la sapeva così bene, che l’aveva già esibita chissà quante volte davanti ai suoi amichetti. E invece niente, l’occasione di una vita, quella di accreditarsi non solo come musicista colto, ma di upgradarsi addirittura a musicista colto-impegnato gli è mestamente evaporata fra le mani, lì, davanti a tutti. Lui se ne accorge, se ne accorge eccome. E reagisce nell’unico modo che gli è possibile. Con un’altra citazione poetica fuori luogo e fuori contesto? Ci prova, si vede che si sforza di riacchiappare qualcosa, qualche lontana reminiscenza che adesso non riesce proprio a vedere ma che, diamine, ci dev’essere, lì, che vagola solitaria nella mente annebbiata! Il mio cavallo per una citazione, una qualunque, anche scolastica, perdio! Ma tutto è inutile. Il nostro, in preda allo smarrimento più totale, sbraca.

maia: Silenzio (applausi)


3 note Tags: bolliti gente che sa scrivere

  1. extramodernity ha rebloggato questo post da manyinwonderland
  2. postato da manyinwonderland